Richiesta

Newsletter

Il lago di Levico Terme

Il lago di Levico Terme in Trentino è un’oasi di pace. In estate come in inverno, la sua forma raccolta tra le basse montagne dà l’idea di una corolla protetta in cui riposarsi al riparo, lontani da stress e problemi. Secondo per estensione in Valsugana, il lago di Levico Terme si propone come alternativa di pace al lago di Caldonazzo, in estate decisamente più affollato perché zona di sport acquatici. Nel lago di Levico Terme in Trentino ci si può rilassare con una nuotata o un giro in pedalò, prendersi i propri tempi e spazi. Le rive sono ben attrezzate con due stabilimenti balneari, ma per chi la preferisce c’è anche un lungo tratto di spiaggia libera.

Intorno al lago c’è un bellissimo percorso, la via dei Pescatori; in una piana passeggiata tra le fronde del bosco ci si ritempra lo spirito, compiendo il giro dell’intero specchio d’acqua in 2,30 ore. All’estremità meridionale del lago trovate il biotopo Canneto di Levico, ansa protetta in cui è possibile spiare la fauna tipica del lago. Il canneto è una delle aree protette di grande valore ambientale ed ecologico, dislocate in Valsugana e nel resto del Trentino, dove ancora persistono lembi di habitat ancora intatti.

Dai balconi del nostro Hotel Ambassador e crogiolandosi nell’acqua della nostra piscina, il panorama del lago di Levico Terme è splendido. Dalla forma di fiordo, di un blu cobalto immerso nel rigoglio dei boschi, è un toccasana per gli occhi e lo spirito. Fatti pochi metri dall’hotel lo si è già raggiunto, pronti a stendersi lungo i prati ombreggiati dagli alberi o tuffarsi nell’acqua. La temperatura del lago è tra le più miti in Sud Europa, per cui anziani, bambini e freddolosi possono tranquillamente godersi l’acqua per ore.